RESOURCES

Locali Commerciali – Freehold v Leasehold?

Questo articolo è rivolto a chi è alla ricerca di un locale commerciale da acquistare nel Regno Unito. Lo scopo è quello di mettere in evidenza i fattori da considerare maggiormente nella scelta d’acquisto di un locale commerciale nel Regno Unito: Freehold (acquisto definitivo); Leashold (acquisto a lungo termine); oppure scegliere di affittare un locale per un periodo determinato (Short Leasehold).

Proprietà freehold o leasehold – quale è la differenza?

Quando si decide di acquistare una proprietà nel Regno Unito ci sono 3 possibilità:

  • Freehold (si acquista una proprietà in via definitiva)
  • Long-Leasehold (si ha il diritto di utilizzare una proprietà ma non si è i proprietari effettivi)
  • Short leasehold (si affitta la proprietà per qualche anno).

Ora parleremo nel dettaglio di ognuna di queste opzioni.

Freehold – immobile di proprietà

Freehold significa essere i proprietari effettivi, chiamati “freeholder”. Essendo proprietari effettivi si può fare della proprietà ciò che si vuole, averne il pieno controllo. Ad esempio, si può subaffittare la proprietà, tutta o in parte per generare reddito, o eventualmente venderla, senza dover chiedere il permesso a nessuno.

Solitamente, si acquista una proprietà ‘freehold’ con un unico pagamento anticipato e, si deve pagare la Stamp Duty Land Tax (SDLT) sull’acquisto. Potete leggere qui per avrere maggiori informazioni sulla SDLT sugli edifici commerciali freehold.

Quando si acquista una proprietà ‘freehold’, si resterà proprietari per sempre.

Long leasehold – come la ‘Freehold’ ma il proprietario effettivo è qualcun altro

Long leasehold vuol dire che qualcun altro è il ‘freeholder’, ossia il proprietario effettivo, ma i diritti sono gli stessi. I diritti del ‘leaseholder’ sono nel contratto di lease. A volte il contratto ha una durata molto lunga, può arrivare fino a 999 anni. Contratti con una durata così lunga, solitamente sono ottenuti quando si acquista solo parte dell’immobile.

L’idea della lease è che vengono poste solo alcune restrizioni, come l’obbligo di mantenere l’edificio in buone condizioni, o di non intraprendere attività rumorose. Talvolta, avere un contratto di leasehold piuttosto che un freehold può avere molto senso, in particolare quando un edificio è diviso in unità separate.

I contratti di durata molto lunga vengono spesso chiamati freeholds virtuali. Tuttavia, non c’è da preoccuparsi quando si legge la dicitura ‘virtual freehold’ anche se il nostro consiglio è quello di leggere sempre con estrema attenzione il contratto e conoscere qualsiasi restrizione o obbligo posto.

Sono molti i vantaggi dell’essere titolare di un immobile commerciale freehold, a partire dal fatto che si è proprietari del bene. Inoltre, avere un immobile commerciale significa che si sta effettuando un investimento, pagando un mutuo, piuttosto che un affitto. Se il valore della proprietà a, cosa che di solito accade, si può ottenere un profitto. Infine, nel caso in cui si volessero apportare dei cambiamenti alla proprietà, ci sono meno ostacoli da superare, a parte il permesso di pianificazione.

Un fattore che va considerato è che, solitamente, la durata della lease può essere estesa. Questo tranquillizza i leaseholder, anche se questo ha ovviamente un costo, che solitamente viene derminato con una formula.

Short Leasehold – le proprietà in affitto

La Short Leasehold è una proprietà che viene semplicemente affittata. Non c’è una definizione precisa che indichi la durata dell’affitto – può durare anche 15 anni.

Le Short Leasehold sono molto più restrittive e di solito impongono obblighi molto più grandi al locatario. Ad esempio, ci saranno probabilmete attività limitate, inoltre, potrebbe essere necessario il consenso del padrone di casa per fare anche piccole modifiche alla proprietà.

L’altra grande differenza è che di solito c’è un costo continuo, un affitto mensile o, talvolta, quatrimestrale che si deve pagare per poter utilizzare la proprietà. A volte, c’è anche un premio da pagare (premium) all’inizio della lease. Di solito, non c’è la SDLT, perchè il premio (importo che si paga in anticipo) è probabile che sia inferiore alla soglia che attualmente è di 150 mila sterline.

Pur non essendo esperti nel diritto di proprietà, in base alla nostra esperienza vi possiamo dire che se si cerca una proprietà commerciale per 5 o più anni, si avrà il diritto legale al rinnovo della lease. Tuttavia, nel caso delle short leasehold, c’è spesso una clausola contrattuale che obbliga il locatario a rinunciare a questo diritto legale, il che significa che spesso tale diritto non esiste. In tal caso, al termine del contratto, si dovranno rinegoziare tutti i termini del contratto con il proprietario effettivo, che, ad ogni modo avrà il diritto di sfrattarvi.

Aiutare le aziende d’oltremare nella scelta delle proprietà commerciali Regno Unito

Possiamo informarvi sulle implicazioni fiscali che si hanno quando si acquista una proprietà. Ma normalmente, noi non ci occupiamo degli aspetti legali. Le acquisizioni di proprietà e le locazioni sono aree specifiche che richiedono una consulenza legale specializzata. Detto questo, noi lavoriamo con ottimi avvocati specializzati in queste aree. Proprio negli ultimi mesi i nostri clienti hanno completato alcune locazioni di ristoranti molto importanti utilizzando i nostri partner preferiti!

Per saperne di più, contattaci e ricorda: siamo qui per aiutarti.

Questo articolo è rivolto a chi è alla ricerca di un locale commerciale da acquistare nel Regno Unito. Lo scopo è quello di mettere in evidenza i fattori da considerare maggiormente nella scelta d’acquisto di un locale commerciale nel Regno Unito: Freehold (acquisto definitivo); Leashold (acquisto a lungo termine); oppure scegliere di affittare un locale […]

    Contact Us



    X

    Forgot Password?

    Join Us